Sportello Psicologico

Il servizio di sostegno psicologico è composto da associazioni di psicologi e singoli professionisti che hanno deciso di mettere a disposizione della comunità le loro competenze professionali per aiutare a gestire l’impatto emotivo che questo brusco cambiamento della nostra quotidianità ha su tutte e tutti noi. 

Lo sportello funzionerà nel seguente modo: un gruppo di volontari divisi per fasce orarie e giorni differenti si occuperanno di raccogliere le chiamate e di inoltrarle a una lista di psicologhe e psicologi disponibili in quel momento. 

L’obiettivo è quello di rispondere all’urgenza e alla necessità del singolo così come si presenta. 

Lo sportello è rivolto a tutte e tutti, anche alle operatrici e operatori sanitari (per i quali c’è un team di psicologhe e psicologi esperti nella gestione dello stress per queste categorie), e per chi sta affrontando un lutto (anche qui le figure professionali sono specializzate nella materia o è vittima di violenza anche al fine di una pronta segnalazione alle associazioni/centri antiviolenza presenti sul territorio.

Il servizio, gratuito, è a cura di Associazione Approdi, Associazione Rivivere, IAM (Intersectionalities and More), IGA Bo (Istituto Gruppo analisi di Bologna), Cassero LGBTI Center e Francesca Centre.

Sono due i recapiti da poter chiamare per due fasce di orario differente: le volontarie si preoccuperanno di mettere in contatto le persone in chiamata con i professionisti disponibili in quel momento.

Martina: +393467245747 (lunedì-venerdì dalle 10:00 alle 14:00)
Chiara: +393515252518 (lunedì-venerdì dalle 14:00 alle 18:00)